Logo ufficiale verde di Unimarconi Infopoint Milano
Centro di orientamento accreditato Università Degli Studi Guglielmo Marconi

5 CFU | Chi e come può conseguirli, anche Online

Percorso dei 5 Cfu, una opportunità per i docenti da non perdere.

Il decreto ministeriale n. 108 del 2022 al suo articolo 18 stabilisce un “Percorso di formazione e prova conclusiva (Concorso Straordinario bis riservato al personale docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado su posto comune, ai sensi dell’articolo 59, comma 9-bis, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73), per tutti i docenti che si trovano in posizione utile nelle graduatorie di merito regionali. Il Percorso prevede 40 ore di attività formative equivalenti a 5 Crediti Formativi Universitari (CFU) che sono stati attivati in numerose università e molto fruibili soprattutto negli atenei telematici.

Il conseguimento dei 5 Cfu serve ad integrare, come richiesto, le proprie competenze professionali.


Il percorso di formazione è un’opportunità per i docenti vincitori del concorso di approfondire le proprie competenze e di acquisire nuove conoscenze, nel rispetto dei principi di formazione continua previsti dalla legge. Inoltre, il percorso di formazione è finalizzato a garantire un livello di qualità elevato nella formazione dei docenti e a favorire il miglioramento della qualità dell’insegnamento nelle scuole italiane.


Per il conseguimento dei 5 Cfu è necessario che i docenti abbiano superato con esito positivo la procedura concorsuale straordinaria per l’accesso ai ruoli della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune, ai sensi dell’art.59, comma 9-bis, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, come sostituito dall’articolo 5, comma 3-quinquies, del decreto-legge 30 dicembre 2021. N. 228, convertito con modificazioni dalla legge 25 febbraio 2022, n.15, finalizzata al reclutamento a tempo indeterminato di personale docente non compreso tra quello di cui al comma 4 del medesimo articolo.

Per l’accesso al percorso di conseguimento dei 5 CFU sono richiesti uno dei seguenti titoli di ammissione: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado, Laurea vecchio ordinamento o equipollente, Laurea Magistrale o Specialistica.


Il vero scopo dell’iter di conseguimento dei 5CFU è quello di organizzare alcune competenze che un aspirante docente deve assolutamente avere nell’ambito delle aree della propria professionalità e cioe’ in ambito: culturale-disciplinare, metodologico didattico, organizzativo, istituzionale-sociale, formativo-professionale.


Durante la formazione si approfondiranno le proprie conoscenze nelle aree della Formazione sulle dimensioni culturale-disciplinare, metodologico-didattica e formativo-professionale (3 CFU – MPED/03 Didattica e Pedagogia speciale); Formazione sulle dimensioni organizzativa e istituzionale-sociale (1 CFU – SPS/07 – Sociologia generale); Elaborazione di un bilancio delle competenze e di un conseguente progetto di sviluppo individuale (1 CFU – MPED/04 Pedagogia sperimentale). 

Al termine della formazione si accederà ad un esame finale nel quale si valuterà la padronanza dei contenuti, l’uso di giuste definizioni e riferimenti teorici, la chiarezza dell’esposizione, il dominio del linguaggio specialistico.


Tuttavia, è importante sottolineare che il percorso di formazione dei 5 CFU è un ulteriore requisito per ottenere l’assunzione a tempo indeterminato, oltre al percorso annuale di formazione iniziale e prova. 


Infatti, l’articolo 19 del regolamento chiarisce che la trasformazione del contratto a tempo indeterminato sarà ufficializzata solo a seguito del superamento della prova che conclude il percorso di formazione di cui all’articolo 18, nonché del superamento del percorso annuale di formazione iniziale e prova. 

Ci sono, quindi, due percorsi da superare per ottenere l’assunzione a tempo indeterminato. Il superamento della prova conclusiva del percorso è un requisito indispensabile per l’ottenimento dell’assunzione a tempo indeterminato, ma – come abbiamo già avuto modo di rilevare – non è sufficiente.

Infatti, il candidato dovrà anche superare il percorso annuale di formazione iniziale e prova, così come specificato nell’articolo 19 del regolamento del concorso. 


Solo a seguito del superamento di entrambi i percorsi, il docente sarà assunto a tempo indeterminato e confermato in ruolo, con decorrenza giuridica ed economica dal 1° settembre 2023 o, se successiva, dalla data di inizio del servizio, nella stessa istituzione scolastica presso cui ha prestato servizio a tempo determinato.


La partecipazione al percorso formativo 5 CFU è compatibile con la contemporanea iscrizione a Master, Dottorati di ricerca, Corsi di Laurea o Specializzazioni compreso il corso di Specializzazione sul Sostegno.

Lascia un commento

SCARICA LA BROCHURE CON I PIANI DI STUDIO UNIMARCONI

Scrivi la tua email e ricevi subito la brochure in PDF con l’offerta didattica di Unimarconi.